Neuville al comando del Rally Italia Sardegna dopo cinque prove

Appassionante, ricco di emozioni ed incerto sin dalle prime battute il Rally Italia Sardegna, la gara organizzata dall’Automobile Club D’Italia in collaborazione con la Regione Sardegna, valida come sesto round del Campionato del Mondo Rally. Il pilota belga Thierry Neuville, vincitore delle SS 4 e 5 al volante della Hyundai New Generation I20, navigato Nicolas Gilsoul. è attualmente al comando della gara. L’equipaggio Hyundai Motorsport è partito decisamente all attacco ed è passato al comando dopo la PS 5, quando ha scavalcato Jari Matti Latvalala, il finlandese che ha vinto la seconda prova speciale, Neuville Hyundai leader mid-friday RIS2016prendendo anche il comando dopo la SS 4. Attualmente terzi i Campioni del mondo in carica Sebastien Ogier e Julien Ingrassia, che hanno firmato gli schratch nella SS 1 la “Arena Show di Ittiri” e sulla SS 3, ma pagano la partenza davanti la tutti, pulendo la strada degli avversari. Quarta posizione per il norvegese della Ford Fiesta RS WRC Mats Otsberg, seguito dal connazionale della Volkswagen Andreas Mikkelsen. Scivolato fino alla nona posizione Hayden Paddon sulla Hyundai New Generation I20, dopo un testacoda sulla SS 4 costato al giovane neozelandese molto tempo e una toccata con rottura di un braccetto posteriore quando ha riportato l’auto in carreggiata.

Due Skoda Fabia R5 in testa alla WRC 2, quella del finlandese Teemu Suninen, seguito dall’italiano Umberto Scandola, molto a suo agio tra i protagonisti del mondiale. Gli italiani di ACI Team Italia con le Peugeot 208 R2 comandano la WRC3, in testa si è subito portato Fabio Andolfi che attualmente precede il compagno di squadra Damiano De Tommaso.

Top Five dopo la SS5: 1 Neuville – Gilsoul (Hyundai New Generation I20) in 38’33”9; 2 Matti Latvala (Volkswagen Polo R WRC) a 1”5; 3 Ogier (Volkswagen Polo R WRC) 23”7; 4 Otsberg (Ford Fiesta RS WRC) a 25”5; 5 Mikkelsen (Volkswagen Polo R WRC) a 35”1.

Lascia un Commento