Archivi per la categoria ‘Pallamano’

La Verdeazzurro in cerca di conferme contro il Parma

Sabato scorso, la Verdeazzurro ha festeggiato, in quel di Povegliano, la conquista della prima vittoria nella seconda esperienza nella serie A2 di pallamano maschile: il 24 a 25, maturato al termine dei 60 minuti di gioco, ha raccontato di una prova coraggiosa e di grande carattere dei ragazzi allenati da Patrizia Canu. I quali vanno ora in cerca di conferme: e il calendario offre loro un’occasione d’oro, visto che dovranno affrontare (domani al PalaSantoru) ore 17) il Parma, formazione con la quale condividono la penultima piazza della graduatoria. Gli emiliani hanno finora sconfitto solo la cenerentola Ginnastica Spezia, ma i sassaresi dovranno affrontarli con la giusta concentrazione: a spingerli dovrà essere anche il desiderio verdeazzurro di fare un altro regalo ai propri sostenitori prima delle festività natalizie: il primo successo casalingo!

Bella vittoria per le ragazze del Sardegna contro il Karalis

Cuore, carattere e spirito di squadra: sono state queste le armi che hanno permesso, sabato scorso, alle ragazze del Sardegna di imporsi per 19 a 16 sul Karalis nella gara valida per la prima giornata di ritorno del girone E della Seconda Divisione di Pallamano femminile, la cui classifica è ora guidata proprio dalle due formazioni, che si sono affrontate in un PalaSantoru, gremito e carico di entusiasmo. E il sostegno del pubblico si è rivelato di fondamentale importanza, ai fini del successo delle sassaresi, che hanno così vendicato, sportivamente parlando, la sconfitta rimediata lo scorso 6 dicembre per 21 a 17.15327558_10211639236244639_1792416164_n

In quell’occasione non eravamo riuscite a dare il massimo, perdendo di quattro reti – ha dichiarato Tania Pintus -. Questa volta, invece, ci abbiamo creduto, abbiamo giocato come una vera squadra e abbiamo vinto contro una bella squadra, al termine di una sfida divertente, veloce e giocata con il giusto piglio da entrambe le compagini. A darci una grande carica in una partita così sofferta è stato il nostro pubblico, che voglio ringraziare, poi abbiamo potuto contare su una straordinaria Laura Desole, che tra i pali è una certezza. Doveroso anche spendere due parole per Barbara Tetti, che sta portando al gruppo la sua esperienza di giocatrice di altissimo livello e ci sta trasmettendo la sua passione: grazie a lei stiamo crescendo giorno dopo giorno. Lavoriamo tanto per crescere con lei durante la settimana e speriamo di regalarle e regalarci altre soddisfazioni come quella di sabato scorso

Seconda vittoria per la Karalis nella Seconda Divisione di pallamano femminile

Dopo aver sconfitto il Sardegna nella prima giornata del Seconda Divisione di pallamano femminile, le ragazze del Karalis hanno concesso il bis sabato scorso, carlo-baroffioimponendosi col punteggio 14 a 21 in casa dell’altra compagine sassarese, la Sassari ’76. Le quartesi guidano ora la classifica con sei punti all’attivo. mentre le ragazze di coach Baroffio restano ferme al palo. Domenica 3 dicembre, alle ore 17:30, si troveranno di fronte Sardegna e Karalis in un incontro valido per la quarta giornata del girone E.

Un’altra sconfitta per la Verdeazzurro: il Cassano passa al PalaSantoru

Appuntamento con la vittoria ancora una volta rimandato per la Verdeazzurro! Nella mattinata di ieri, davanti al pubblico amico del PalaSantoru, i ragazzi di Patrizia Canu hanno rimediato la quarta sconfitta consecutiva ad opera del Cassano, che si è imposta con il punteggio di 21 a 24, al termine di una sfida spigolosa e combattuta.verdeazzurro

Nel primi trenta minuti di gioco, chiusi in vantaggio di una lunghezza (13 a 12), i sassaresi hanno fatto vedere le cose migliori, soprattutto in fase di difesa e di ripartenza , ma nella ripresa non sono riusciti a tenere il passo degli avversari, che si sono portati sul + 4 (16 a 20) per poi difendere il vantaggio fino alla fine del tempo, favoriti nel loro compito, pur non facendo nulla di trascendentale, da quelli che, alla luce dei risultati ottenuti nelle ultime due stagioni, sembrano essere difetti strutturali del gruppo sassarese: scarsa lucidità nei momenti chiave delle contese, imprecisione al tiro e difficoltà nell’attaccare la difesa schierata.

Impegno in trasferta per la Verdeazzurro

La sconfitta di una settimana fa contro il Leno ha lasciato l’amaro in bocca, per il modo in cui è maturata e per l’atteggiamento mostrato dai ragazzi della Verdeazzurro. Iverdeazzurro quali ora dovranno dare le giuste risposte, dal punto di vista tecnico e caratteriale, nella trasferta sul campo del Crenna, avversario ostico, come dimostrano i sette punti conquistati nelle prime tre giornate, che i ragazzi di Patrizia Canu, ancora fermi al palo al pari del Parma e della Ginnastica Spezia, dovranno affrontare con la giusta concentrazione.

Sconfitta contro il Leno per la Verdeazzurro

La Verdeazzurro non è riuscita a regalare e a regalarsi la prima soddisfazione della stagione: sabato scorso i ragazzi di Patrizia Canu hanno subito una sconfitta per 23 a 27 dal Leno. I sassaresi hanno pagato a caro prezzo i soliti difetti, come l’imprecisione sotto porta, la discontinuità di rendimento nel corso della partita, la scarsa lucidità e, soprattutto, l’eccessivo nervosismo. Tutti fattori, emersi nella sfida con i lombardi, che servono a capire quanto sia lunga la strada verso quella maturità tecnica e agonistica, auspicata dalla stessa allenatrice in fase di precampionato.verdeazzurro

Pensare che l’approccio alla gara col Leno aveva fatto ben sperare: grazie alle parate di Marco Spanu e ad efficaci ripartenze, la Verdeazzurro ha piazzato un break iniziale di 4 a 2, senza però scalfire la resistenza degli ospiti. I quali, grazie ad un gioco ordinato, hanno preso in mano il controllo del gioco, chiudendo dapprima il primo tempo sull’8 a 11 e allungando poi, nella parte iniziale della ripresa, fino al + 7 (11 a 18). Il tentativo di rimonta finale, seppur apprezzabile, è risultato vano per tutte le problematiche sopra esposte, anche se lascia aperte le porte della speranza in vista delle prossime gare, che andranno affrontate con ben altro atteggiamento.

Seconda Divisione di pallamano femminile: vittoria del Sardegna contro la Sassari 76

Il derby “fratricida” del girone E della Seconda Divisione di pallamano femminile, tra Sardegna e Sassari 76. è andato in archivio sabato scorso con la vittoria per 17 a 11koka (il primo tempo si era chiuso sull’8 a 7) delle ragazze di Koka Bastovanovic, che hanno così riscattato la sconfitta rimediata all’esordio con la Karalis.

Un sabato dedicato alla pallamano al PalaSantoru: esordio casalingo per la Verdeazzurro

C’è tanta attesa per l’esordio casalingo della Verdeazzurro, come domani, alle ore 16, al PalaSantoru dovranno sfidare il Leno in un incontro valido per la terza giornata del girone A della serie A2 di pallamano maschile.verdeazzurro

Reduci dalla sconfitta in trasferta contro il Molteno e dal turno di riposo, i ragazzi allenati da Patrizia Canu avranno il bisogno del sostegno dei propri tifosi per mettere il primo mattoncino nel progetto di costruzione di quella salvezza , sfuggita nel prima esperienza nella seconda serie dell’handball nazionale.

Domenica scorsa, intanto, ha preso il via il girone E della serie A2 femminile, che vede impegnate due squadre sassaresi, Sassari 76 e Sardegna, e la Karalis. Nel primo turno la Karalis ha sconfitto per 21 a 17 le coriacee ragazze del Sardegna. Le quali domani giocheranno il derby con le cugine della Sassari 76. La gara avrà inizio alle ore 19, sempre al PalaSantoru.

Serie A pallamano femminile: squadre in campo per il sesto turno

La massima serie della pallamano femminile vivrà domani il suo sesto atto stagionale: dopo cinque turni, la classifica è guidata dal terzetto formato da Conversano, 7bca37_abbccf45df674f9580cb0c25eff46607mv2Salerno ed Estense, tutte a punteggio pieno. Tutte e tre le compagini saranno impegnate in trasferta: le pugliesi dovranno vedersela con la Leonessa Brescia, mentre le estensi giocheranno in casa della Casalgrande Padana. Il compito, sulla carta più ostico, è quello che attende le campane, che sfideranno l’altra compagine ferrarese, l’Ariosto, che occupa attualmente la quarta posizione della classifica. In calendario anche le sfide Flavioni - Teramo, Mestrino – Dossobuono, Brixen - Messana. mentre il programma si chiederà domenica con l’incontro tra Nuoro e Cassano.

 

I risultati del secondo turno del girone A della serie A2 di pallamano maschile

Sabato scorso è andata in scena la seconda giornata del girone A della serie A2 di pallamano maschile, che vede, tra le protagoniste, la Verdeazzurro. La quale formazione ha osservato il turno di riposo, in attesa di affrontare il prossimo 12 novembre, dopo la sosta, il primo impegno casalingo contro il Leno.verdeazzurro

Di seguito i risultati del 2° turno:

Crenna – Città Sant’Angelo28 – 26

Povegliano – Parma 25 – 24

Leno – Molteno 19 – 27

Cassano Magnago – Ginnastica Spezia 24 – 20