Archivi per la categoria ‘Torres’

Prima storica vittoria a Busto Arsizio per la Torres

Buona la prima per la Torres che, per la prima volta nel corso della sua ultracentenaria storia, ha espugnato il “Carlo Speroni” di Busto Arsizio.IMG_0641

Decisiva, ai fini della vittoria della compagine sassarese, l’eurogol realizzato, al 29′, da Maiorino, che, servito da Foglia, non ha lasciato scampo all’estremo difensore bustocco, Perilli.

In precedenza, il direttore di gara aveva annullato una rete ai padroni di casa per un fallo di mano di Serafini

Per tutto l’arco della contesa, la difesa rossoblù, orchestrata in maniera ottimale da Migliaccio e Marchetti, ha controllato gli sterili attacchi dei ragazzi allenati da Lulù Oliveira.

La vittoria alla prima giornata ha fatto salire alle stelle l’entusiamo del popolo torresino e rappresenta un ottimo viatico in vista del prosieguo del campionato. Le uniche negative della giornata riguardano gli infortuni occorsi a Bottone e Bigazzi.

Tabellino

Pro Patria – Torres 0 – 1

Pro Patria: Perilli, Guglielmotti, Panizzi, Botturi, Anderson, Taino, Candido, Ulizio (dal 75′ Moscati), Serafini, Cannataro, (dal65′ Giorno), Terrani (dall’85′ Bovi). All. Oliveira. A disp. Zanier, Lacchini, Zaro, Romeo, Moscati.

Torres: Testa, Cafiero, Imparato, Migliaccio, Marchetti, Bottone (dal 2′ Giuffrida), Pizza, Lisai, (dal 7o’ Bigazzi (dal 75′ Santaniello), Maiorino, Foglia, Rubino. All. Costantino. A disp. Costantino, Funari, Pizzutelli.

Arbitro: signor Amabile della sezione di Vicenza

Il cammino della Torres parte da Busto Arsizio. Mister Costantino :”Faremo una buona partita e torneremo a Sassari con un risultato positivo”

L’antipasto con la doppia sfida di Coppa Italia con l’Aversa Normanna: un test poco probante contro una squadra formata da ragazzini. Fra un paio di giorni si farà sul serio. Nel prossimo fine settimana prenderà il via la a serie C unica. Per la prima giornata di campionato, il calendario riserva alla Torres la sfida contro la Pro Patria allenata da Lulù Oliveira.photo

Partiremo con l’obiettivo di fare una buona partita – ha dichiarato il mister rossoblù, Costantino -. Vogliamo tornare a Sassari con un risultato positivo. Se ci riusciremo, vorrà dire che avremo fatto qualcosa di eccezionale

Sono grato alla società per le ultime operazioni di mercato – ha aggiunto il tecnico sassarese -. Devo dire che, fin dal primo giorno, ho trovato un gruppo eccezionale. Il prossimo obiettivo sarà quello di diventare una squadra, sia in campo che fuori“.

Dovremo affrontare la prima partita di campionato con il giusto atteggiamento – ha detto l’attaccante rossoblù, Pasquale Maiorino, uno dei più positivi domenica scorsa contro l’Aversa Normanna -.  Sono convinto che la squadra possa fare bene.

Da quest’anno, tutte le partite della Lega Pro saranno tramesse in diretta streaming sul sito www.sportube.tv. “La diretta streaming non mi emoziona – ha detto Maiorino -. Di sicuro mi fa piacere che il nostro campionato possa essere seguito in tutta Italia.

Per la sfida contro i bustocchi, in programma per sabato 30 agosto alle ore 14:30, mister Costantino ha convocato i seguenti giocatori: Testa, Costantino, Cordella, Imparato, Minarini, Cafiero, Marchetti, Pizza, Lisai, Bottone, Foglia, Baraye, Giuffrida, Maiorino, Rubino, Santaniello, Funari.

 

Tre nuovi acquisti per la Torres. Arrivano Infantino, Bigazzi e Remedi

A pochi giorni dall’inizio del campionato di Lega Pro, la dirigenza della Torres ha piazzato tre colpi di mercato, ingaggiando Saveriano Infantino, per il quale si deve parlare di un ritorno, Mirko Bigazzi e Lorenzo Remedi.Bigazzi

Saveriano Infantino ha indossato la casacca rossoblu nella passata stagione.  Arrivato a Sassari nel mese di gennaio, l’attaccante lucano ha realizzato cinque reti in quindici partite disputate. Nelle due annate precedenti, Infantino aveva militato nella fila dell’Aquila, totalizzando 41 presenze e 14 gol. Per riportarlo in Sardegna, il diesse Nucifora ha dovuto vincere la concorrenza di Mantova e Casertana.

Mirko Bigazzi, nato a Cecina nel 1989, è un esterno di cemtrocampo dotato di ottime qualità tecniche. Nell’ultima stagione Bigazzi, giocatore di proprietà del Livorno, ha giocato con lo Sporting Olhanense, totalizzando ben 13 presenze.

Dalla società labronica arriva anche il viareggino, classe 1991, Lorenzo Remedi. Nonostante la giovane età, il giocatore toscano ha maturato diverse esperienze nei campionati di serie B e C. Centrocampista centrale, può essere schierato anche sulle fasce.

Non è stato raggiunto, invece, l’accordo economico con Riccardo Martinelli, difensore ex Rimini. La socieà ha smentito di aver ritenuto il giocatore non idoneo per il campionato di serie C.

Arrivato a Sassari il pezzo forte del mercato rossoblù, Yves Baraye

Il pezzo forte del mercato rossoblù. Yves Baraye, giocatore scuola Chievo, è sbarcato a Sassari e ha svolto il primo allenamento insieme ai nuovi compagni di squadra.Yves Baraye

Sono contento della mia scelta. – ha dichiarato il neo acquisto -. Ho capito che la dirigenza ha progetti ambiziosi e i miei obiettivi sono gli stessi della società. Non mi pesa il fatto di dover scendere di categoria. Devo pensare solo a fare bene per il prosieguo della mia carriera.

Come giocatore, non ho ruoli preferiti. Mi piace svariare per il campo, segnare e far segnare i miei compagni. Le prime impressioni sono positive, ma le parole non contano. Le risposte le dovremo dare sul campo”.

Il tecnico Massimo Costantino non ha nascosto la sua soddisfazione per l’ingaggio del forte giocatore, che ha maturato esperienze con le maglie di Udinese, Juve Stabia e Lumezzane.

Conoscevo già Baraye per averlo visto all’opera nelle ultime due stagioni ha detto il tecnico rossoblù -. Il suo innesto ci garantisce maggiore qualità in attacco e a centrocampo. Nei prossimi giorni valuterò il suo stato di forma. Ma non ho fretta. Gli altri ragazzi mi forniscono adeguate garanzie”.

Per essere completa alla squadra manca ancora qualche tassello, in particolare una prima punta. “Stiamo facendo di tutto per presentarci al via del campionato con la formazione al completo – ha detto il vice presidente, Filippo Salaris -.Vogliamo ben figurare. Faremo un altro sforzo e porteremo a Sassari un altro giocatore importante”.

Il candeliere speciale tra i cimeli dell’Associazione Memoria Storica Torresina

Un nuovo eccezionale cimelio andrà ad arrichire il museo dell’Associazione Memoria Storica Torresina. Nelle scorse settimane, il direttivo hacandelieresm recuperato il candeliere speciale, assegnato nel 20o1 dal comune di Sassari alla gloriosa società rossoblù.

Ogni anno, alla vigilia dei Candelieri, la municipalità conferisce tale importante riconoscimemto a una personalità o  a un’isttizione, che abbiano dato lustro alla città di Sassari e all’intera Sardegna.

Il candeliere speciale è stato consegnato all’Associazione da Rinaldo Carta, ai tempi presidente della Torres, con l’intento che questo cimelio, patrimonio di tutti i torresini, venga reso visibile a tutti in un luogo adeguato.

In attesa  di poterlo esporre e, soprattutto, in attesa che venga realizzato il progetto del museo della Torres – per tale finalità  l’Amst e la Fondazione Sef Torres hanno costituito un gruppo di lavoro comune -, il candeliere è stato posto in una cassetta di sicurezza.

La Torres rifila cinque reti all’Aversa Normanna

Poco più di un allenamento per la Torres contro i giovanissimi dell’Aversa Normanna (il solo Giovanni Romano del ’95, tutti gli altri classe ’96, ’97).IMG_0641

Blindata la qualificazione grazie alla vittoria per 0 a 4 nella gara di andata giocata in Campania, i rossoblù si sono ripetuti davanti al pubblico amico, rifilando cinque reti ai malcapitati avversari.

I ragazzi di mister Costantino, all’esordio sulla panchina sassarese, hanno sbloccato il risultato al 9′ con Pizza, abile a insaccare con un preciso diagonale su assist di Lisai, uno dei migliori in campo.

Nessuna reazione da parte dei campani, incapaci di rendersi pericolosi in fase offensiva. La Torres, padrona del campo, ha raddoppiato al 31 con un tocco da pochi passi di Cafiero e ha poi dilagato grazie alle reti di Maiorino, autore di una doppietta, e Rubino (terzo gol in due partite per il giocatore cresciuto nelle giovanili del Napoli).

Vista la netta differenza di valori in campo, non si può dare un giudizio definitivo sui rossoblù. La partita odierna è servita al nuovo tecnico per conoscere e valutare gli uomini a disposizione e per provare diversi moduli di gioco. I presupposti sembrano buoni. La squadra è sembrata determinata e ben messa dal punto di vista fisico. Da sabato prossimo, giorno dell’esordio in campionato contro la Pro Patria, si inizierà a fare sul serio e si potrà capire se la strada intrapresa sia quella giusta.

Tabellino

Torres – Aversa Normanna 5 – 0

Torres: Testa (dal 64′ CostantinoMarco) ), Imparato, Minarini, Pizza, Migliaccio, Cafiero, Foglia (dal 72′ Della Guardia), Bottone, Rubino, Lisai, (dal 60′ Santaniello), Maiorino. All. Costantino Massimo Francesco. A disposizione: Piras, Franco, Pizzutelli, Samba.

Aversa Normanna: Metodo, Alenissa, Di Napoli (dal 46′ Cimmino), Venditti, Amitrano, Celentano, Dursi, (dal 53′ Longo), Romano, Finizio, Martinello (dal 64′ Fiorito, Russo. A disposizione: Granata A, Orfeo, Granata G.

Arbitro: sig. Daniele Viotti della sezione di Tivoli, coadiuvato dagli assistenti Maurizio Loni della sezione di Cagliari e Andrea Dessena della sezione di Ozieri.

Reti: 9′ Pizza, 31′ Cafiero, 43′ e 56 Maiorino, 72′ Rubino su rigore.

Esordio casalingo per la Torres, i rossoblù ospitano l’Aversa Normanna per il ritorno del girone eliminatorio della Coppa Italia

Dopo le tante emozioni degli ultimi venti giorni, dalla gioia per il ripescaggio nella terza serie del calcio nazionale allo sgomento per l’addio del tecnico Vincenzo Cosco, il popolo torresino si prepara ad assistere alla prima uscita casalinga dei suoi beniamini.IMG_0641

Domani pomeriggio alle ore 18, la compagine rossoblù, affidata ora alle cure di mister Massimo Costantino, affronterà l’Aversa Normanna nella gara di ritorno del girone eliminatorio della Coppa Italia di Lega Pro.

Nel calcio non bisognerebbe mai dare nulla per scontato. Lo dimostrano alcuni precedenti illustri, come la finale di Champions League del 2005 tra Milan e Liverpool. Per la Torres, però, la pratica qualificazione sembra archiviata dopo la gara di andata, chiusa sullo 0 a 4, grazie alle reti messe a segno da Bottone, Rubino, autore di una doppietta, e Santaniello.

Il nuovo allenatore sfrutterà l’occasione per fare le prime valutazioni sui suoi uomini e per mettere in pratica gli schemi provati nella prima settimana di allenamento con la nuova squadra.

Rispetto a una settimana fa dovrebbero esserci alcune novità nello schieramento iniziale. In questi giorni, infatti, il diesse Nucifora ha operato per allagare e rendere più competitiva la rosa in vista dell’inizio del campionato.

A Sassari sono arrivati Claudio Cafiero, ex Aprilia e Latina, Federico Pizzutelli, in prestito dal Bari, e i giovani Gabriele Passamonti e Daniele Franco, entrambi provenienti dallo Spezia.

Su esplicita richesta del nuovo allenatore sono stati ingaggiati Thomas Funari (ex Arzanese) e Giovanni Giuffrida, reduce da una stagione con l’Akragas in serie D.

Il vero colpo del mercato rossoblù è il trequartista senegalese Yves Baraye. Il giocatore, di proprietà del Chievo,  ha maturato esperienze con le maglie di Udinese, Lumezzane e Juve Stabia. Il suo arrivo innalza in maniera considerevole il tasso tecnico della squadra, che dovrà essere ora completata con l’innesto di un attaccante di peso.

Vincenzo Cosco lascia la Torres per motivi familiari

A pochi giorni di distanza dalla vittoriosa sfida con l’Aversa Normanna, il tecnico Vincenzo Cosco lascia la società sassarese per sopraggiunti motivi di carattere personale. Con il tecnico sono partiti anche i suoi collaboratori: il preparatore atletico Carlo Pescosolido e il preparatore dei portieri Bruno Federici.

La Torres dilaga in casa dell’Aversa Normanna

Nel pomeriggio odierno si sono affrontate, per l’andata del primo turno della Coppa Italia, l’Aversa Normanna e la Torres, formazioni ripescate nella serie C unica, dopo essere retrocesse in serie D al termine della scorsa annata sportiva.Vincenzo Cosco

Al cospetto di una squadra imbottita di giovanissimi, la compagine rossoblù, che è ancora un cantiere aperto, si è imposta con il punteggio di 0 a 4 e ha messo una grossa ipoteca sul passaggio del turno.

Fin dall’avvio di gara, i ragazzi di mister Cosco hanno tenuto il pallino del gioco e, dopo un minuto, hanno sfiorato la segnatura con Foglia che, servito da Lisai, ha impegnato Salese con una semirovesciata.

Tre minuti più tardi, la Torres ha sbloccato il risultato con Bottone, abile a indaccare con un preciso colpo di testa sugli sviluppi di un cross del solito Lisai.

Il gol realizzato ha ulteriormente galvanizzato i rossoblù, i quali hanno continuato a giocare su buoni ritmi e hanno sfiorato la segnatura con Migliaccio, anticipato di un soffio da Senese su azione di calcio d’angolo, e con Foglia, che ha sfiorato l’incrocio dei pali con un calcio di punizione a girare.

I campani, dal canto loro, non hanno mai dato l’impressione di poter impensierire l’attenta retroguardia sassarese, ben orchestrata da Migliaccio.

Chiuso il primo tempo in vantaggio di una rete, la Torres ha dilagato nella parte iniziale del secondo tempo, quando ha realizzato tre gol nell’arco di soli dieci minuti.

Ad ergersi ad assoluto protagonista è stato Rubino che, subentrato a Imparato ad inizio ripresa, ha realizzato una doppietta: al 48′, il giovane rossoblù ha depositato la palla in porta da pochi passi, dopo una doppia respinta del portiere campano; al 50′,  invece, ha centrato il bersaglio con un preciso colpo di testa su assist dell’onnipresente Lisai. Al 55′, la Torres ha realizzato la quarta rete con Santaniello, che ha finalizzato un’azione di rimessa, promossa da Migliaccio.

Da quel momento in poi, la partita non ha avuto più storia, nonostante i velleitari tentativi della formazione locale di realizzare il gol della bandiera. Nel finale di gara, il tecnico sassarese ha dato spazio a Piras e al secondo portiere Cordella, subentrato all’ottimo Testa.

Il successo odierno, vista la caratura dell’avversario, non deve illudere nessuno, ma, vista l’organizzazione di gioco e  l’impegno profuso dagli uomini schierati da mister Cosco, la strada sembra essere quella gisuta, in attesa degli attesi e necessari rinforzi.

Tabellino

Aversa Normanna – Torres 0 – 4

Aversa Normanna: Salese, Issa Badru, Celentano, Amitrano, Calvanese (dal 46′ D’Orsi), Romano, Venditti, Marzano, Di Serio, Longo, D’Ursi. All. Novelli. A disp. Scognamiglio, Finizio, Gagliardi, Del Prete, Caldone, Florio.

Torres: Testa (dal 73′ Cordella), Imparato (dal 46′ Imparato), Migliaccio, Della Guardia, Menarini, Lisai, Bottone, Pizza, Foglia, Maiorino, Santaniello (dall’80′ Piras). All. Cosco. A. disp. Costantino.

Arbitro: sig. Mastronardo della sezione di Molfetta, coadiuvato dagli assistenti Antonacci e Mazzei.

Reti: 4′, Bottone, 48′ e 50′ Rubino, 52′ Santaniello.

 

Pubblicato il calendario della serie C: la Torres esordirà in trasferta con la Pro Patria, prima gara casalinga contro il Como

Questa mattina, presso la sede della Lega Pro a Firenze, si è tenuto il sorteggio dei calendari dei tre gironi della serie C unica per la stagione 2014 – 2015.  Il campionato prenderà il via domenica 31 agosto 2014, il 29 se si tiene conto dell’anticipo,  per chiudersi il 10 maggio del 2015. La Torres esordirà in trasferta sul campo della Pro Patria. La settimana successiva, il 7 settembre, i rossoblù giocheranno la prima partita casalinga contro il Como.IMG_0641

Sono previste  tre soste nelle giornate del 28 dicembre 2014 (sosta natalizia), del 4 gennaio 2015 e del 5 aprile 2015, in occasione delle festività pasquali. In programma anche quattro turni infrasettimanali: le date del 6 gennaio 2015 e del 2 aprile 2015 saranno comuni ai tre raggruppamenti, mentre le date specifiche, per il girone A, saranno quelle del 10 settembre 2015 e del 25 marzo 2015.

Di seguito il calendario completo del girone A (i turni, in programma per la domenica, verranno disputati nell’arco di quattro giornate, dal venerdì al lunedì, secondo un calendario che verrà indicato, di volta in volta, dalla Lega):

1ª Giornata
31 Ago 2014 – 11 Gen 2015

ALESSANDRIA -MANTOVA
BASSANO V. -PAVIA
COMO -SUDTIROL
CREMONESE -ALBINOLEFFE
FERALPISALÒ -REAL VICENZA
LUMEZZANE -PORDENONE
MONZA -NOVARA
PRO PATRIA -TORRES
U. VENEZIA -RENATE
VICENZA -GIANA E.

2ª Giornata
7 Set 2014 – 18 Gen 2015

ALBINOLEFFE -VICENZA
GIANA E. -LUMEZZANE
MANTOVA -CREMONESE
NOVARA -FERALPISALÒ
PAVIA -PRO PATRIA
PORDENONE -U. VENEZIA
REAL VICENZA -ALESSANDRIA
RENATE -MONZA
SUDTIROL -BASSANO V.
TORRES -COMO

3ª Giornata
10 Set 2014 – 25 Gen 2015

ALESSANDRIA -NOVARA
BASSANO V. -GIANA E.
COMO -REAL VICENZA
CREMONESE -RENATE
FERALPISALÒ -PORDENONE
LUMEZZANE -MANTOVA
MONZA -PAVIA
PRO PATRIA -ALBINOLEFFE
U. VENEZIA -SUDTIROL
VICENZA –TORRES

4ª Giornata
14 Set 2014 – 1 Feb 2015

ALBINOLEFFE -COMO
GIANA E. -ALESSANDRIA
MANTOVA -U. VENEZIA
NOVARA -CREMONESE
PAVIA -FERALPISALÒ
PORDENONE -BASSANO V
. REAL VICENZA -PRO PATRIA
RENATE -VICENZA
SUDTIROL -MONZA
TORRES -LUMEZZANE

5ª Giornata
21 Set 2014 – 8 Feb 2015

ALESSANDRIA -PAVIA
BASSANO V. -ALBINOLEFFE
COMO -U. VENEZIA
CREMONESE -SUDTIROL
FERALPISALÒ -TORRES
MONZA -REAL VICENZA
PORDENONE -GIANA E.
PRO PATRIA -NOVARA
RENATE -MANTOVA
VICENZA -LUMEZZANE

6ª Giornata
28 Set 2014 – 15 Feb 2015

ALBINOLEFFE -MONZA
CREMONESE -BASSANO V.
GIANA E. -COMO
LUMEZZANE -ALESSANDRIA
MANTOVA -VICENZA
NOVARA -PAVIA
REAL VICENZA -RENATE
SUDTIROL -PRO PATRIA
TORRES -PORDENONE
U. VENEZIA -FERALPISALÒ

7ª Giornata
5 Ott 2014 – 22 Feb 2015

ALESSANDRIA -SUDTIROL
BASSANO V. -VICENZA
FERALPISALÒ -COMO
MONZA -GIANA E.
PAVIA -ALBINOLEFFE
PORDENONE -CREMONESE
PRO PATRIA -MANTOVA
REAL VICENZA -U. VENEZIA
RENATE -LUMEZZANE
TORRES -NOVARA

8ª Giornata
12 Ott 2014 – 1 Mar 2015

ALBINOLEFFE -FERALPISALÒ
COMO -PRO PATRIA
CREMONESE -ALESSANDRIA
GIANA E. -TORRES
LUMEZZANE -REAL VICENZA
MANTOVA -PAVIA
NOVARA -BASSANO V.
SUDTIROL -RENATE
U. VENEZIA -MONZA
VICENZA -PORDENONE

9ª Giornata
19 Ott 2014 – 8 Mar 2015

ALESSANDRIA -PORDENONE
BASSANO V. -LUMEZZANE
FERALPISALÒ -CREMONESE
MONZA -COMO
PAVIA -VICENZA
PRO PATRIA -GIANA E.
REAL VICENZA -SUDTIROL
RENATE -ALBINOLEFFE
TORRES -MANTOVA
U. VENEZIA -NOVARA

10ª Giornata
26 Ott 2014 – 15 Mar 2015

ALBINOLEFFE -ALESSANDRIA
BASSANO V. -TORRES
COMO -RENATE
CREMONESE -U. VENEZIA
GIANA E. -REAL VICENZA
LUMEZZANE -PRO PATRIA
MANTOVA -MONZA
NOVARA -SUDTIROL
PORDENONE -PAVIA
VICENZA -FERALPISALÒ

11ª Giornata
2 Nov 2014 – 22 Mar 2015

ALESSANDRIA -VICENZA
COMO -PORDENONE
MANTOVA -FERALPISALÒ
MONZA -LUMEZZANE
PAVIA -TORRES
PRO PATRIA -BASSANO V.
REAL VICENZA -CREMONESE
RENATE -NOVARA
SUDTIROL -ALBINOLEFFE
U. VENEZIA -GIANA E.

12ª Giornata
9 Nov 2014 – 25 Mar 2015

ALBINOLEFFE -REAL VICENZA
BASSANO V. -MANTOVA
CREMONESE -MONZA
FERALPISALÒ -SUDTIROL
GIANA E. -RENATE
LUMEZZANE -PAVIA
NOVARA -COMO
PORDENONE -PRO PATRIA
TORRES -ALESSANDRIA
VICENZA -U. VENEZIA

13ª Giornata
16 Nov 2014 – 29 Mar 2015

ALESSANDRIA -BASSANO V.
COMO -CREMONESE
MANTOVA -PORDENONE
MONZA -TORRES
PAVIA -GIANA E.
PRO PATRIA -VICENZA
REAL VICENZA -NOVARA
RENATE -FERALPISALÒ
SUDTIROL -LUMEZZANE
U. VENEZIA -ALBINOLEFFE

14ª Giornata
23 Nov 2014 – 2 Apr 2015

BASSANO V. -COMO
FERALPISALÒ -MONZA
GIANA E. -MANTOVA
LUMEZZANE -U. VENEZIA
NOVARA -ALBINOLEFFE
PAVIA -CREMONESE
PORDENONE -RENATE
PRO PATRIA -ALESSANDRIA
TORRES -SUDTIROL
VICENZA -REAL VICENZA

15ª Giornata
30 Nov 2014 – 12 Apr 2015

ALBINOLEFFE -GIANA E.
COMO -LUMEZZANE
CREMONESE -VICENZA
FERALPISALÒ -PRO PATRIA
MONZA -ALESSANDRIA
NOVARA -MANTOVA
REAL VICENZA -TORRES
RENATE -PAVIA
SUDTIROL -PORDENONE
U. VENEZIA -BASSANO V.

16ª Giornata
7 Dic 2014 – 19 Apr 2015

ALESSANDRIA -FERALPISALÒ
BASSANO V. -REAL VICENZA
GIANA E. -NOVARA
LUMEZZANE -CREMONESE
MANTOVA -SUDTIROL
PAVIA -U. VENEZIA
PORDENONE -MONZA
PRO PATRIA -RENATE
TORRES -ALBINOLEFFE
VICENZA -COMO

17ª Giornata
14 Dic 2014 – 26 Apr 2015

ALBINOLEFFE -LUMEZZANE
COMO -ALESSANDRIA
CREMONESE -PRO PATRIA
FERALPISALÒ -GIANA E.
MONZA -VICENZA
NOVARA -PORDENONE
REAL VICENZA -MANTOVA
RENATE -BASSANO V.
SUDTIROL -PAVIA
U. VENEZIA -TORRES

18ª Giornata
21 Dic 2014 – 3 Mag 2015

ALESSANDRIA -RENATE
BASSANO V. -MONZA
GIANA E. -SUDTIROL
LUMEZZANE -FERALPISALÒ
MANTOVA -ALBINOLEFFE
PAVIA -COMO
PORDENONE -REAL VICENZA
PRO PATRIA -U. VENEZIA
TORRES -CREMONESE
VICENZA -NOVARA

19ª Giornata
6 Gen 2015 – 10 Mag 2015

ALBINOLEFFE -PORDENONE
COMO -MANTOVA
CREMONESE -GIANA E.
FERALPISALÒ -BASSANO V.
MONZA -PRO PATRIA
NOVARA -LUMEZZANE
REAL VICENZA -PAVIA
RENATE -TORRES
SUDTIROL -VICENZA
U. VENEZIA -ALESSANDRIA