Archivi per la categoria ‘Torres’

Tore Pinna, grazie di tutto!

Oggi non scriviamo della partita, di una sconfitta che, seppur immeritata, rende ancora più ardua la già difficile rincorsa della Torres verso la tore_pinnasalvezza, ma preferiamo spendere due parole per omaggiare due giocatori, ma sarebbe meglio scrivere due uomini, Tore Pinna e Alex Frau, che stanno dando cuore e anima per la maglia e per i colori in uno dei momenti più difficili dell’ultracentenaria storia del sodalizio sassarese. Le lacrime a fine gara, del portierone rossoblù, salutato dai cori della sua curva, rappresentano l’unico momento da ricordare,  dell’intera stagione, un insegnamento per le nuove generazioni.

Due giocatori della Torres al Torneo delle Regioni

I rossoblù, classe 2000, Giacomo Fantasia e Alessio Casula, sono stati selezionati dal tecnico Mino Sotgiu per la Rappresentativa regionale Allievi Sardegna che parteciperà al prossimo Torneo delle Regioni, l’evento agonistico di punta della Lega Nazionale Dilettanti, in programma in provincia di Trento dall’8 al 14 aprileLa Rappresentativa sarda se la dovrà vedere contro Trento, Bolzano e Liguria.

Buon punto per la Torres contro l’Arzachena

Alla vigilia la bilancia del pronostico pendeva nettamente dalla parte dell’Arzachena, che si presentava al Vanni Sanna da capolista del girone G della serie D, ma il calcio non è una scienza esatta. Ed è così che la Torres è riuscita a strappare un punto che, al di là del mero dato numerico, rappresenta un’importante iniezione di fiducia in vista del rush finale per la salvezza.16711527_10210965640032334_947946718660991958_n

Forti del primato in classifica, gli smeraldini hanno subito provato a fare la partita e hanno visto coronati i loro sforzi, al 17′, quando il polacco Branichi, fischiatissimo dal pubblico sassarese, ha trasformato un rigore concesso per un fallo di Faye su Andrea Sanna. Sbloccato il risultato, l’Arzhachena, seguita a Sassari da un buon numero di tifosi, sembrava poter gestire agevolmente la situazione, viste anche le difficoltà nell’impostazione del gioco dei ragazzi di coach Misiti. I quali però, al 27′, inaspettatamente hanno ristabilito la parità con una giocata aerea di Faye, sulla cui regolarità gli ospiti hanno protestato, così come su un episodio in area di rigore torresina nei convulsi minuti finali della ripresa, nel corso della quale Tore Pinna si è erto a protagonista assoluto, salvando la sua porta in almeno un paio di occasioni. E dove non ì arrivato il portierone sassarese ci hanno pensato i suoi compagni di squadra, come nel caso dell’occasionissima fallita da Nuvoli. A prescindere, però, dai singoli episodi, i rossoblù hanno dimostrato di avere le qualità caratteriali per raggiungere un obiettivo che avrebbe del miracoloso e dello straordinario.

 

Misiti torna sulla panchina della Torres: esonerato Pasculli

Ieri la Torres è uscita dal campo, al termine della sfida con l’Ostiamare, con quattro reti sul groppone: nonostante l’incoraggiamento dei fedelissimi della curva nord, gli ultimi a mollare in una città che sembra sempre più allontanarsi dal suo simbolo sportivo più importante, la sconfitta rimediata, che segue quella contro il Lanusei, ha lasciato il segno sul morale della truppa. Per tale motivo, oggi, la dirigenza, per dare una scossa, ha deciso di interrompere l’avventura di Pedro Pasculli sulla panchina della compagine sassarese. Il posto dell’argentino, sulle cui scelte tecnico tattiche molti hanno nutrito non pochi dubbi, verrà ripreso da Misiti, tecnico calabrese che conosce la squadra e i molti giovani che fanno parte della rosa. Quella odierna sembra proprio l’ultima mossa, l’ultima carta da giocare per tenere vivo il sogno salvezza.

La Torres ingaggia il difensore Michele Canale

La Torres ha ufficializzato, dopo l’ok di mister Pasculli, l’ingaggio del terzino sinistro, Michele Canale, già in prova da alcune settimane con il gruppo rossoblù.michelecanale

Il giocatore siciliano, a  soli 15 anni, è stato selezionato per essere inserito nelle giovanili del Torino. Nella stagione successiva il prestito alla Pro Vercelli, squadra in cui ha militato fino all’under 19.

Hanno fatto poi seguito i campionati, sempre in serie D, con Cuneo e Asti. Il giocatore ha avuto già esperienza in Sardegna disputando il campionato 2015/2016 con l’Arzachena.

Quest’anno ha iniziato la stagione nel Città di Foligno prima di approdare alla Torres.  Il giocatore sarà da subito a disposizione del tecnico e convocabile in vista del prossimo impegno, la gara di domenica 5 marzo contro il Lanusei.

“Premio Letterario Memoria Storica Torresina”, domani la presentazione presso la Sala Milella in Piazza Università

Un’altra iniziativa in sinergia per il Cus Sassari, che sposa e sostiene un progetto ideato e sviluppato dall’Associazione Memoria Storica Torresina,untitled in collaborazione con l’Università degli studi di Sassari e la libreria internazionale Koinè: il “Premio letterario Memoria Storica Torresina”.

Domani, mercoledì 01 marzo 2017, alle ore 10,30 negli spazi della sala Milella in piazza Università, il “Premio letterario Memoria Storica Torresina” sarà presentato alla stampa nel corso di una apposita conferenza cui interverranno il delegato del rettore allo Sport, Salvo Mura, i componenti del direttivo dell’Associazione Memoria Storica Torresina, guidati dal presidente Andrea Sini, Aldo Addis della libreria internazionale Koinè, il presidente del Cus Sassari Nicola Giordanelli

Pareggio tra Torres e L’Aquila

Un punto per uno che non accontenta nessuno. Si può riassumere così la sfida del Vanni Sanna tra Torres e L’Aquila, due formazioni che andavano a caccia del bottinotorres pieno, seppur per finalità ben differenti: la salvezza per i rossoblù locali, la corsa per la promozione per gli abruzzesi. Al cospetto di una squadra di caratura tecnica superiore, i giocatori di mister Pasculli non hanno mostrato alcun timore riverenziale, creando nel primo tempo diverse occasioni da rete. Intorno al 10′, l’estremo difensore aquilano ha compiuto un doppio intervento prodigioso su Florencianez. Clamorosa, al 36′, la traversa colpita da Mucili. I padroni di casa hanno visto coronati i loro sforzi ad inizio ripresa, proprio quando gli ospiti iniziavano ad alzare i giri del loro gioco, grazie a una staffilata di Fideli. Andati in vantaggio, complice anche un calo fisico, i rossoblù hanno perso smalto, cedendo via via campo ai quotati avversari. I quali, ristabilità la parità con Ranalli, hanno rischiato nel finale di gara di piazzare il colpo del ko. Ma, seppur traballante, il muro difensivo della Torres ha resistito fino al triplice fischio del direttore di gara, che ha sancito un pareggio sostanzialmente giusto.

Alla Torres arriva Danilo Abbate

La Torres ha formalizzato oggi l’ingaggio del centrocampista, classe ‘98, Danilo Abbate: in prova a Sassari da qualche giorno, il giocatore sarà a disposizione di misterdaniloabbate Pasculli già da domenica prossima, giorno in cui andrà in scena la gara casalinga contro l’Aquila. Danilo Abbate  arriva in prestito dal Palermo, società in cui è cresciuto calcisticamente arrivando fino ai Giovanissimi. Successivamente il trasferimento ad Aosta (Lega Pro), poi Cuneo e Gubbio (Berretti lega Pro).

Un infortunio al ginocchio ha interrotto la sua veloce ascesa ma oggi è completamente recuperato e pronto per questa nuova avventura: “Non ero mai stato in Sardegna e trovo che sia bellissimo. Sono stato con il gruppo in questi giorni e ho visto che è molto unito. Cercherò con i miei nuovi compagni di fare il meglio possibile e sono convinto che potremo raggiungere il traguardo della salvezza”.

 

Torres – L’Aquila: biglietti ridotti per gli studenti dell’Ateneo sassarese

Da una parte la disponibilità dimostrata nel concedere l’utilizzo degli impianti Sportivi Universitari di San Giovanni, dall’altra  la possibilità per gli studenti universitari di poter assistere alle gare della Torres con un biglietto ridotto in tutti i settori dello stadio. Prosegue la collaborazione tra la Torres, Il Cus (Centro Sportivo IMG_0641Universitario) e l’Università di Sassari. Da questo pomeriggio gli studenti dell’Ateneo sassarese, muniti di tesserino e documento d’identità, potranno recarsi presso la segreteria dello stadio Vanni Sanna (orari 15.30/18) e acquistare i biglietti ridotti per assistere al prossimo incontro casalingo, la gara Torres – L’Aquila  valida per la 25^ giornata di serie D (ore 14:30).

 La vendita proseguirà nelle giornate di:

 

  • Venerdi mattina (dalle 09.30 alle 13.00) e pomeriggio (dalle 15.30 alle 18.00) c/o segreteria Stadio Vanni Sanna
  • Sabato mattina (dalle 09.30 alle 13.00)  c/o segreteria Stadio Vanni Sanna
  • Domenica mattina (dalle 10.30 alle 14.30) c/o biglietteria via Romita (ingresso piscine)

Cuore, rigore di Frau e uno straordinario Tore Pinna: la Torres vince col Trestina

Ci sarà da lottare fino all’ultimo secondo dell’ultima sfida, sarà una battaglia dura, ma la Torres e i suoi fedelissimi tifosi sono pronti a combatterla uniti per raggiungere16711527_10210965640032334_947946718660991958_n il traguardo della salvezza. La conferma si è avuta nel pomeriggio odierno, quando i rossoblù, dopo una gara sofferta, hanno superato al Vanni Sanna il Trestina. Decisivo, ai fini del successo dei ragazzi di mister Pasculli, il rigore trasformato da Alessandro Frau e concesso per un fallo di Iozzia su Mannoni. L’altro eroe di giornata per la Torres è stato un altro veterano, Tore Pinna, il quale, osannato dalla curva nord, è stato autore di alcuni pregevoli interventi, che hanno impedito agli umbri di riequilibrare le sorti dell’incontro nella ripresa, quando hanno tenuto costantemente in mano il pallino del gioco. Il Trestina può recriminare anche per un rigore sbagliato, ma alla fine è stata la Torres a festeggiare la conquista della terza vittoria stagionale. Ed è una vittoria che vale doppio, perché conquistata col cuore e perché permette ai sassaresi di agguantare la zona play out.