Archivi per la categoria ‘Torres’

Pareggio tra Torres e L’Aquila

Un punto per uno che non accontenta nessuno. Si può riassumere così la sfida del Vanni Sanna tra Torres e L’Aquila, due formazioni che andavano a caccia del bottinotorres pieno, seppur per finalità ben differenti: la salvezza per i rossoblù locali, la corsa per la promozione per gli abruzzesi. Al cospetto di una squadra di caratura tecnica superiore, i giocatori di mister Pasculli non hanno mostrato alcun timore riverenziale, creando nel primo tempo diverse occasioni da rete. Intorno al 10′, l’estremo difensore aquilano ha compiuto un doppio intervento prodigioso su Florencianez. Clamorosa, al 36′, la traversa colpita da Mucili. I padroni di casa hanno visto coronati i loro sforzi ad inizio ripresa, proprio quando gli ospiti iniziavano ad alzare i giri del loro gioco, grazie a una staffilata di Fideli. Andati in vantaggio, complice anche un calo fisico, i rossoblù hanno perso smalto, cedendo via via campo ai quotati avversari. I quali, ristabilità la parità con Ranalli, hanno rischiato nel finale di gara di piazzare il colpo del ko. Ma, seppur traballante, il muro difensivo della Torres ha resistito fino al triplice fischio del direttore di gara, che ha sancito un pareggio sostanzialmente giusto.

Alla Torres arriva Danilo Abbate

La Torres ha formalizzato oggi l’ingaggio del centrocampista, classe ‘98, Danilo Abbate: in prova a Sassari da qualche giorno, il giocatore sarà a disposizione di misterdaniloabbate Pasculli già da domenica prossima, giorno in cui andrà in scena la gara casalinga contro l’Aquila. Danilo Abbate  arriva in prestito dal Palermo, società in cui è cresciuto calcisticamente arrivando fino ai Giovanissimi. Successivamente il trasferimento ad Aosta (Lega Pro), poi Cuneo e Gubbio (Berretti lega Pro).

Un infortunio al ginocchio ha interrotto la sua veloce ascesa ma oggi è completamente recuperato e pronto per questa nuova avventura: “Non ero mai stato in Sardegna e trovo che sia bellissimo. Sono stato con il gruppo in questi giorni e ho visto che è molto unito. Cercherò con i miei nuovi compagni di fare il meglio possibile e sono convinto che potremo raggiungere il traguardo della salvezza”.

 

Torres – L’Aquila: biglietti ridotti per gli studenti dell’Ateneo sassarese

Da una parte la disponibilità dimostrata nel concedere l’utilizzo degli impianti Sportivi Universitari di San Giovanni, dall’altra  la possibilità per gli studenti universitari di poter assistere alle gare della Torres con un biglietto ridotto in tutti i settori dello stadio. Prosegue la collaborazione tra la Torres, Il Cus (Centro Sportivo IMG_0641Universitario) e l’Università di Sassari. Da questo pomeriggio gli studenti dell’Ateneo sassarese, muniti di tesserino e documento d’identità, potranno recarsi presso la segreteria dello stadio Vanni Sanna (orari 15.30/18) e acquistare i biglietti ridotti per assistere al prossimo incontro casalingo, la gara Torres – L’Aquila  valida per la 25^ giornata di serie D (ore 14:30).

 La vendita proseguirà nelle giornate di:

 

  • Venerdi mattina (dalle 09.30 alle 13.00) e pomeriggio (dalle 15.30 alle 18.00) c/o segreteria Stadio Vanni Sanna
  • Sabato mattina (dalle 09.30 alle 13.00)  c/o segreteria Stadio Vanni Sanna
  • Domenica mattina (dalle 10.30 alle 14.30) c/o biglietteria via Romita (ingresso piscine)

Cuore, rigore di Frau e uno straordinario Tore Pinna: la Torres vince col Trestina

Ci sarà da lottare fino all’ultimo secondo dell’ultima sfida, sarà una battaglia dura, ma la Torres e i suoi fedelissimi tifosi sono pronti a combatterla uniti per raggiungere16711527_10210965640032334_947946718660991958_n il traguardo della salvezza. La conferma si è avuta nel pomeriggio odierno, quando i rossoblù, dopo una gara sofferta, hanno superato al Vanni Sanna il Trestina. Decisivo, ai fini del successo dei ragazzi di mister Pasculli, il rigore trasformato da Alessandro Frau e concesso per un fallo di Iozzia su Mannoni. L’altro eroe di giornata per la Torres è stato un altro veterano, Tore Pinna, il quale, osannato dalla curva nord, è stato autore di alcuni pregevoli interventi, che hanno impedito agli umbri di riequilibrare le sorti dell’incontro nella ripresa, quando hanno tenuto costantemente in mano il pallino del gioco. Il Trestina può recriminare anche per un rigore sbagliato, ma alla fine è stata la Torres a festeggiare la conquista della terza vittoria stagionale. Ed è una vittoria che vale doppio, perché conquistata col cuore e perché permette ai sassaresi di agguantare la zona play out.

Iorfida è un giocatore della Torres

Si stava  allenando con il gruppo rossoblù già da diversi giorni e da  il difensore centrale Corrado Iorfida, classe ’94, è un nuovo giocatore della Torres.corradoiorfida

Nato a Catanzaro, Iorfida è cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Catania Calcio (21 presenze e 1 gol nel campionato primavera) prima di passare al Matera, alla Fermana, alla Vittoriosa Stars (serie B maltese), all’ Acireale e al Due Torri (serie D),  Iorfida è stato scelto dal tecnico Pasculli per unirsi alla rosa ed affrontare le prossime sfide di campionato.

Il giocatore, tesserato nella giornarai, sarà a disposizione già dal prossimo impegno, la gara di domenica 12 febbraio al “Vanni Sanna” contro il Trestina.

Florencianez è un giocatore della Torres

Il giocatore paraguaiano classe ’94, Carlos Florencianez, è un giocatore della Torres. La società ha così avvallato la richiesta di mister Pasculli, che avrà così a disposizione un’altra carta da giocare nella rincorsa salvezza.untitled

Florencianez ha fatto parto, fin da giovanissimo, delle rappresentative nazionali del suo Paese. Dal 2012, per tre stagioni, ha indossato la maglia del Lanus, in Argentina, per poi tornare in Paraguay, dove ha militato nel Rubio Nu e nel Sol de America. Ed ora, dopo un passaggio in Serbia, l’arrivo a Sassari.

Fantasia e Frau regalano la vittoria alla Torres: esordio vincente per Pasculli sulla panchina rossoblù

Esordio con vittoria  per Pedro Pablo Pasculli sulla panchina della Torres: i suoi uomini  si sono infatti regalati un prezioso e fondamentale successo per 1 a 2 sul campo468x234_alessandrofrau01 di una diretta concorrente nella corsa per la salvezza, il San Teoodoro. I protagonisti del trionfo sassarese sono stati Fantasia e Frau. Il primo, al 34′ del primo tempo, ha sbloccato il risultato, su assist di Ammoscato, eludendo la marcatura di Raimo e depositando la palla in fondo al sacco, alle spalle dell’estremo difensore toedorino. Il secondo, nel finale di gara, dopo il momentaneo pareggio del teodorino Orchi, ha tirato fuori dal cilindro una giocata di alta scuola, centrando il bersaglio con una punizione a girare da posizione defilata..ed è così che, dopo tanto tempo, il popolo torresino può riassaporare il gusto dolce della vittoria, mentre ai biancoviola non resta altro da fare se non recriminare per il rigore sbagliato e per la traversa colpita da Prandelli. Ma oggi ha vinto l’orgoglio di un gruppo, di una città e di una tifoseria, abituati da anni alla battaglia e alla sofferenza. Un primo passo verso la salvezza è stato compiuto, ora occorrerà dare continuità ai risultati, già dalla prossima sfida casalinga col Latte Dolce.

Pasculli è il nuovo allenatore della Torres

Il nome del nuovo allenatore della Torres evoca, tra coloro i quali hanno qualche capello bianco, i tempi indimenticabili delle domeniche trascorse con le orecchiepasculli attaccate alle radioline per ascoltare le voci storiche di “Tutto il calcio minuto per minuto” e con gli occhi puntati sui teleschermi per vedere le immagini del “90° minuto” di Paolo Valenti. Stiamo parlando di Pedro Pablo Pasculli, campione del mondo con l’Argentina di Diego Armando Maradona nel 1986 e protagonista, dal 1985 al 1992 con la maglia del Lecce. Di lui, e del suo compagno di squadra, Barbas, così diceva Carlo Mazzone. “Ahò, quanto erano forti, oggi giocherebbero titolari in una grande squadra, per il Lecce erano tanta roba…”. Oggi arriva alla Torres, in sostituzione di Misiti, per provare a portare a  termine la missione salvezza.

Pesante sconfitta casalinga per la Torres contro il Muravera

Non è bastato alla Torres il sostegno incessante e caloroso dei propri sostenitori per evitare la sconfitta contro il Muravera. Ed è un capitombolo pesante, perché rimediato al cospetto di una diretta concorrente nella corsa per la permanenza nella categoria. E se prima, tralasciando la complicatissima situazione societaria, la situazione a livello agonistico era difficile, ora è proprio drammatica, per una squadra ormai al limite del baratro. E ora non resta che aggrapparsi alla speranza.15338671_10210231580801312_4808392449279199792_n

A sbloccare il risultato, al 9′, sono stati gli ospiti con Marco Monni, abile a depositare la palla in fondo al sacco, dopo che il legno aveva respinto la conclusione di Legname.

I rossoblù hanno ristabilito la parità al 29′, grazie a un preciso colpo di testa dell’attaccante Mucili su cross di Andriolo. L’equilibrio è perduratio fino al 54′, quando Piuna ha riportato avanti il Muravera, sfruttando al meglio un’indecisione della retroguardia sassarese, sugli sviluppi di un’azione di calcio d’angolo. Nel prosieguo della contesa, gli ospiti hanno legittimato il successo, colpendo anche un palo con Nurchi, mentre i padroni di casa non sono mai riusciti a trovare lo spunto per poter riaprire i giochi

Tabellino

Torres: Sechi, Andriolo, Bottone, Faye, Badami, Zavatto, Fideli (dall’88′ Ammoscato), Casula (dal 46′ Gueli) , Mucili, Frau (dal 58′ Sias). All. Misiti. A disp. Mulas, Sassu, Casu, Antasia, Gottuso, Marcangeli.

Muravera: Arrus, Madeddu, Usai, Massesi, Sogus, Pinna, Legname, Satta, Nurchi, Mamwanga, Monni (dal 59′ Surraji), All. Piras. A disp. Garcia, Illario, Achenza, Bruno, Porru, Concas.

Reti: 9′ Monni (M), 29′ Mucili (T), 54′ Pinna (M).

Tre nuovi punti vendita per gli abbonamenti della Torres

Oltre alla segreteria dello stadio “Vanni Sanna” (orari: 9:30/12:30 – 15:30/18:00) dalla tarda mattinata diIMG_0641 ieri sono disponibili altri tre punti vendita per gli abbonamenti alla Torres per le nove gare casalinghe del girone di ritorno di serie D:

• La Bottega Restaurant Cafè di viale Adua 40
• Cafe Mokador di via Budapest 16 (centro Commerciale Monserràt)
• Web Cafè di via Romita (Centro commerciale Luna e Sole)