Archivi per la categoria ‘Calcio’

Straordinaria impresa della Torres femminile, vittoria per 3 a 4 in casa del Tavagnacco

Straordinaria impresa della Torres femminile che si è imposta, con il punteggio di 3 a 4, in casa del Tavagnacco e tiene vive le speranze di confermarsi al vertice del calcio femminile italiano. Decisivo, a tal proposito, sarà lo scontro diretto con la capolista Brescia in programma per l’ultima giornata di campionato.Torres femminile

L’avvio di gara è stato favorevole alle friulane che, al 5′, hanno sbloccato il risultato con la Bonetti, la cui conclusione si è stampata sul palo. La palla ha poi sbattuto sulla schiena della Thalmann e ha finito la sua corsa in fondo al sacco.

Puntuale è arrivata la reazione delle rossoblù, che hanno sfiorato il pareggio in almeno un paio di occasioni: al 13′, la bomber Panico ha toccato in spaccata un cross della Fuselli, ma non ha centrato il bersaglio; al 17′, la stessa attaccante ha centrato l’incrocio dei pali su calcio da fermo.

Dopo una fase di gara nella quale il Tavagnacco ha controllato la situazione, la formazione sassarese ha ripreso a spingere e ha visto premiati i suoi sforzi al 46′, quando la Iannella ha superato la Penzo con un tiro a mezza altezza.

Le due squadre hanno continuato ad affrontarsi a viso aperto anche nella seconda frazione di gioco. Al 62′, la Torres è passata in vantaggio con la Panico, che ha insaccato con un preciso colpo di testa su traversone della Gisladottir.

Al 69′, il Tavagnacco ha ristabilito la parità con la Brumana che ha finalizzato un’azione di contropiede,  trafiggendo la Thalmann con un preciso diagonale.

Il finale di gara è stato un condensato di emozioni. All’85′, la compagine sassarese si è riportato in vantaggio con un rigore trasformato dalla Panico. Al 91′, il direttore di gara ha concesso un penalty alle padrone di casa. Sul dischetto si è portata la Parisi che ha momentaneamente riequilibrato le sorti dell’incontro. Poi, al 93′, la Maendly ha messo a segno la rete che ha regalato la vittoria alla Torres femminile in una delle giornate più importanti della stagione.

Tabellino

Tavagnacco: Penzo, Martinelli, Rodella, Tuttino, Laterza, Bissoli, Bonetti, Parisi, Zuliani, Brumana, Vicchiarello. All. Rossi. A disp. Cabass, Pochero, Bischi, Peressotti, Del Prete, Usenich, Zandomenichi.

Torres femminile: Thalmann, Tucceri Cimini, Motta (dal 52′ Gisladottir), Stracchi, Tona, Fuselli, Bartoli, Maendly, Panico, Piacezzi, Iannella. All. Tesse. A disp. Criscione, Erman, Domenichetti, Galli, Marchese.

Reti: 5′ Bonetti (Ta), 46′ Iannella (To), 62′ Panico (To), 69′ Brumana (Ta), 85′ rig Panico (To), 91′ rig. Parisi (Ta), 93′ Maendly (To).

Sfida da guai ai vinti tra Torres femminile e Tavagnacco

Le quattro reti, realizzate nei primi tenta minuti di gioco, da Giulia Domenichetti, Patrizia Panico, Sandy Maendly e Silvia Fuselli hanno Torres femminilepermesso alla Torres femminile di archiviare, con relativa facilità, la pratica Scalese, squadra ormai condannata alla retrocessione.

Il successo ottenuto sabato scorso permette alle sassaresi di allungare la striscia di vittorie consecutive e, allo stesso tempo, di tenere il passo della capolista Brescia e del Tavagnacco.

Per domani pomeriggio, il calendario propone alle ragazze allenate da Manuela Tesse proprio la sfida con le friulane (fischio d’inizio fissato per le ore 18),  valida come recupero della ventiquattresima giornata della serie A di calcio femminile.

Quando mancano tre giornate al termine del campionato, la gara tra Torres e Tavagnacco mette in palio punti importantissimi per  le due formazioni, entrambe obbligate a vincere per continuare a cullare il sogno scudetto e continuare la rincorsa al Brescia che, in caso di parità fra le inseguitrici, avrebbe la strada spianata verso la conquista del tricolore.

 

 

 

 

 

La Torres femminile ospita la Scalese

Dopo aver vinto, in trasferta, contro Grifo Perugia e Napoli, la Torres femminile si ripresenta davanti al pubblico amico per affrontare la Torres femminile 2Scalese, fanalino di coda della massima serie del calcio femminile.

La gara, che avrà inizio alle ore 15, si disputerà sul sintetico di Usini, che, fino alla fine della stagione, sarà la casa della compagine sassarese a causa dell’indisponibilità del Vanni Sanna, interessato da lavori di ristrutturazione.

La sfida contro la compagine toscana, ultima e virtualmente retrocessa, non dovrebbe presentare particolari diffioltà per Elisabetta Tona e compagne, intenzionate ad allungare la striscia vincente per continuare la rincorsa al Brescia.

In considerazione dei delicati impegni che attendono la sua squadra, il tecnico Manuela Tesse potrebbe decidere di dare un turno di riposo ad alcune atlete, come  Gisladottir, Bartoli e Tucceri Cimini, alle prese con problemi fisici.

 

Il Subbuteo Team Sassari conquista la promozione in serie C

Nello scorso fine settimana, si sono disputate, in quel di Pistoia, le gare del Girone Centro Italia del Campionato Interregionale a squadre di 20140413_154546calcio da Tavolo, competizione alla quale ha partecipato anche il Subbuteo Team Sassari con una squadra formata da Fabrizio Pintore (capitano), Salvatore Dore, Mimmo Moro e Fabrizio Viaggi.

Opposti a B Eagles Napoli, Castiglione del Lago, Picchio Ascoli, Firenze B e Breda Pistoia, i quattro subbuteisti sassaresi hanno sfoderato una serie di prestazioni di alto livello tecnico e si sono classificati al secondo posto alle spalle del B Eagles Napoli.

Grazie all’ottimo risultato ottenuto, il team sassarese ha ccmquistato, sovvertendo ogni pronostico, la promozione nel campionato di serie C Nazionale  che, nella prossima stagione, lo rivedrà protagonista, a distanza di sette anni, insieme ad altre 19 formazioni.

Risultati

Sassari – B Eagles Napoli 1 – 2, 1 – 3

Sassari – Firenze B 3 – 0, 1 – 0

Sassari – Picchio Ascoli 3 – 1, 4 – 0

Sassari – Breda Pistoia 3 – 1, 4 – 0

Sassari – Castiglione del Lago 2 – 1, 2 – 2.

Classifica: Napoli 20, S. T. Sassari 16, Castiglione del Lago 12, Picchio Ascoli 8, Breda Pistoia 0 (Firenze B ha partecipato fuori classifica).

La Torres vince il recupero col Napoli

Grazie alle doppiette di Patrizia Panico e Silvia Fuselli, la Torres femminile ha sconfitto per 0 a 4 il Napoli, nell’incontro valido come recupero della settima giornata di ritorno, e può così continuare la rincorsa al Brescia, capolista della massima serie del calcio in rosa.Torres femminile

Le sassaresi, pur prive dell’islandese Gisladottir, hanno approcciato la gara con la giusta concentrazione e, al 16′, hanno sbloccato il risultato con la Panico, che ha sfruttato, al meglio, un cross di Giorgia Motta. Al 29′, le rossoblu hanno raddoppiato con una conclusione dalla media distanza di Silvia Fuselli.

La musica non è cambiata nella ripresa, nel corso della quale le ragazze allenate da Manuela Tesse hanno controllato agevolmente il pallino del gioco, realizzando altre due reti: al 56′, la bomber Panico ha centrato il bersaglio con un tocco di anticipo sul primo palo; al 61′, la Fuselli ha chiuso i conti con un preciso colpo di testa.

Tabellino

Napoli – Torres femminile 0 – 4

Napoli: El Dahaibova, Spigno (dal 69′ Di Muro), Schioppo, Cuciniello, Di Marino, Filippozzi, Esposito, Aresu (dal 75′ Cafiero), Diobaso, Basile (dal 68′ Tagliaferri), Pirone. All. Paesano. A disp. Radu, Tagliaferri, Strisciante.

Torres femminile: Thalmann, Motta, Erman, Stracchi, Tona, Fuselli, Domenichetti (dal 59′ Marchese), Maendly, Panico, Piacezzi, Galli. All. Tesse. A disp. Criscione, Bartoli, Iannella, Tucceri Cimini.

Arbitro: Esposito della sezione di Napoli.

Reti: 16′ e  56′ Panico, 29′ e 61′ Fuselli

Si gioca il recupero tra Napoli e Torres femminile

Si giocherà domani pomeriggio, con inizio alle ore 15, la partita tra Napoli e Torres femminile, valida come recupero della settima giornata diTorres femminile 2 ritorno della serie A di calcio femminile.

La gara, originariamente in programma per lo scorso 1° marzo, non si disputò per l’impraticabilità del terreno di gioco.

Le sassaresi sono reduci dalla roboante vittoria contro il Perugia e, a distanza di pochi giorni, sono pronte a scendere in campo con l’obiettivo unico di far loro l’intera posta in palio.

Il Napoli, fortemente ridemensionato rispetto alla scorsa stagione, occupa la terzultima posizione della graduatoria con 17 punti all’attivo e non rappresenta, pertanto, uno spauracchio per Elisabetta Tona, le quali, comunque, sono pronte ad affrontare l’impegno con la consueta concentrazione.

Il tecnico Manuela Tesse, prima di scegliere l’undici da mandare in campo, dovrà valutare le condizioni di forma di alcune giocatrici, come Gisladottir e Bartoli, entrambe alle prese con problemi di natura fisica.

Torres femminile travolgente sul campo del Grifo Perugia

La  Torres femminile riprende il suo cammino nella massima serie del calcio in rosa con una goleada. Nel pomeriggio di ieri, infatti, le sassaresi hanno letteralmente travolto il Grifo Perugia sotto una valanga reti (2 a 11).Torres femminile

Le cose si sono messe subito bene per le rossoblù che, al 3′, hanno sbloccato il risultato con la Iannella, abile a stoppare di petto e a insaccare in spaccata. Nei minuti successivi, le sassaresi hanno continuato a spingere e, dopo aver fallito alcune occasioni, hanno raddoppiato, al 29′, con la Panico, che ha centrato il bersaglio con un tiro al volo su assist della Domenichetti. Al 41′, la stessa Domenichetti ha triplicato, sfruttando, nel migliore dei modi, un passaggio vincente della Iannella.

Il leit motiv della gara non è cambiato nella ripresa, all’inizio della quale la Fuselli ha realizzato la rete del 4 a 0, finalizzando un’azione pomossa dalla Tona e proseguita dalla Iannella.

Al 52′, la Panico è andata a segno, per la seconda volta, riprendendo una respinta corta dell’estremo difensore umbro su conclusione della Maendly.

Due minuti più tardi, le umbre hanno momentaneamente spezzato il predominio delle ospiti e hanno centrato il bersaglio con la Ricci che, favorita da un’indecisione della neo entrata Erman, ha trafitto la Criscione con una precisa staffilata.

Da quel momento in poi è ripreso il monologo delle ragazze allenate da Manuela Tesse, che hanno dilagato, realizzando altre sei reti, con Panico, Maendly e Fuselli sugli scudi. La Pugnali ha, invece, messo a segno, al 68′, la seconda rete per il Grifo Perugia.

Tabellino

Grifo Perugia – Torres femminile 2 – 11

Grifo Perugia: Monsignori, Bianchi, Cianci, Ferretti, Saravalle, Bordellini (dal 46′ Monefini), Metalizi, Ricci, Pugnali, Fiorucci, Marinelli (dal 67′ Brozzetti). All. Fiorucci. A disp. Cucchiarini, Alessi, Pellegrino, Bella.

Torres femminile: Criscione, Motta, Tucceri Cimini (dal 51′ Erman), Stracchi, Tona, Fuselli, Domenichetti (dal 64′ Galli), Maendly, Panico, Piacezzi, Iannella (dal 79′ Marchese). All. Tesse. A dip. Thalmann, Bartoli, Gisladottir.

Arbitro: D’Amato della sezione di Siena

Reti: 3′, 60′ Iannella, 29′, 52′, 63′, 71′ Panico, 41′ Domenichetti, 46′, 78′ Fuselli, 54′ Ricci (G), 59′, 75′ Maendly, 68′ Pugnali (G).

Qualificazioni mondiali: la Nazionale di calcio femminile vince in Romania

Giovedì 10 aprile, la Nazionale di calcio femminile ha conquistato un successo importante sulla strada che porta ai prossimi Campionati Mondiali, che si disputeranno in Canada nel 2015.

Le azzurre si sono imposte, con il punteggio di 1 a 2, in casa della Romania. Decisive, ai fine della vittoria delle ragazze allenate da Antonio Cabrini, le reti realizzate dalle due bomber: Patrizia Panico e Melania Gabbiadini.

L’Italia conserva il secondo posto nel raggruooamento con sei punti di distacco dalla capolista Spagna che, nell’ultimo turno, ha letteralmente travolto la Macedonia.

Definite le date dei recuperi delle partite della Torres femminile

Il Dipartimento Calcio Femminile ha fissato le date dei recuperi delle gare del campionato di serie A di calcio femminile che interessano la Torres femminile, impegnata, insieme a Brescia e Tavagnacco, nella lotta per la conquista del tricolore.Torres femminile

Martedì 15 aprile verrà recuperata la sfida Napoli – Torres femminile, valida per la settima giornata di ritorno e rinviata lo scorso 1° marzo per impraticabilità del campo.

Mercoledì 23 aprile, alle ore 15, si recupererà la partita Tavagnacco – Torres femminile, valida per la nona giornata di ritorno, mentre la settimana successiva, mercoledì 30 aprile, sempre alle 15, andrà in scena il recupero della decima giornata di ritorno tra Torres e AGSM Verona.

A causa dell’impegno della Nazionale maggiore in Macedonia, l’ultima giornata della massima serie  è stata spostata da sabato 10 a domenica 11 maggio. Le società, che non saranno interessate nè alla corsa al titolo nè alla lotta per i play out, potranno richiedere, previo accordo tra i club, di giocare sabato 10 maggio.

La partita dei quarti di finale della Coppa Italia tra Torres femminile e Inter, originariamente in programma per mercoledì 30 aprile alle ore 15, è stata rinviata a sabato 24 maggio con inizio alle ore 16. Di conseguenza, le semifinali, in programmia per il 24 maggio, sono state posticipate al 31 maggio al medesimo orario. La finale, che si disputerà a Rimini, è in programma per il prossimo 6 giugno.

Qualificazioni mondiali calcio femminile: pareggio a reti inviolate tra Italia e Spagna

Finisce con un pareggio a reti inviolate la sfida tra Italia e Spagna, giocata, nel pomeriggio di ieri, a Vicenza e valida per il girone di qualificazione ai Campionati Mondiali.

Nonostante siano mancati i gol, le due squadre hanno regalato non poche emozioni al pubblico presente: le iberiche hanno fallito un tiro dal dischetto e hanno centrato un palo; le azzurre, dal canto loro, hanno colpito due legni.

Il risultato di parità maturato al termine dei novanta minuti di gioco penalizza le ragazze di Antonio Cabrini che restano a sei punti dalle spagnole, che occupano la prima piazza.

Le azzurre, che hanno giocato una partita in meno rispetto alle iberiche, torneranno in campo giovedì prossimo per affrontare, a Cluj, la Romania.