Archivi per la categoria ‘Basket’

La Dinamo 2000 ingaggia Paolo Merella

Dopo gli ingaggi di Gianni Motzo, direttore tecnico, e di Giampaolo Mazzoleni, coach della serie D, la Dinamo 2000 acquisisce le prestazioni dipaolo merella 2 un altro coach di provata capacità, Paolo Merella.

Il tecnico sassarese, classe 1952, vanta una lunghissima esperienza, avendo iniziato la sua carriera all’età di 16 anni. Nel corso degli anni ha guidato  il settore minibasket e giovanile di molte società.

Dal 1980 a metà degli anni duemila ha ricoperto incarichi federali come istruttore formatore e responsabile CNA Sassari. Possiede, inoltre, la qualifica di allenatore benemerito.

Nella Dinamo 2000 allenerà il gruppo degli under 14 e collaborerà con Antonello Pilia per il settore femminile, che si è arricchito con la presenza di due allenatrici, Barbara Renda e Fabiana Pinna, che sono state giocatrici professioniste.

Noemi Batki conquista la medaglia d’argento nella piattaforma da 10 metri

Dopo l’oro conquistato da Tania Cagnotto nel trampolino da 1 metro, per l’Italia dei tuffi è arrivata un’altra medaglia , per merito di Noemi Batki, seconda classificata nel trampolino da 10 metri. L’oro è andato alla britannica Sarah Barrow, mentre l’ucraina Iulia Prokopchuk ha chiuso in terza posizione.

 

Federica Pellegrini trascina la staffetta azzura alla conquista di una straordinaria medaglia d’oro

Nel pomeriggio di ieri, nella 4×200 stile libero femminile, la staffetta azzurra ha conquistato una fantastica medaglia d’oro, trascinata da Federica Pellegrini, autrice di una straordinaria rimonta negli ultimi 200 metri di gara.Federica Pellegrini

Al via dell’ultima frazione, la Svezia, grazie alla prestazione stratosferica della Sjolstroem, si era presentata, infatti, con un vantaggio che pareva rassicurante, ma le scandinave non avevano fatto i conti con la classe di Federica Pellegrini, la quale ha, pian piano, eroso lo svantaggio, per poi la zampata vincente negli ultimi 25 metri.

Il quartetto azzurro – del quale facevano parte anche Stefania Pirozzi, Chiara Masini Luccetti e Alice Mizzau – è salito così sul gradino più alto del podio, mentre l’Ungheria di Katinka Hosszu.

A Cagliari, la Nazionale di basket travolge la Svizzera

Nel giorno in cui Pietro Aradori ha toocato quota mille punti con la maglia azzurra, la Nazionale di coach Pianigiani ha letteralmente travolto, davanti al festante pubblico di Cagliari, la Svizzera sotto una valanga di canestri (90 a 60) e ha conquistato la vetta del gruppo G delle qualificazioni ai Campionati  Europei.Pietro Aradori

Reduci dal successo in rimonta contro la Russia, sconfitta dagli elvetici, Da Tome e compagni hanno messo le cose in chiaro fin dalle prime fasi di gara e, dopo il gioco da tre punti iniziale della Svizzera, hanno piazzato un break  di 13 a 0 con Cinciarini e Cusin sugli scudi.

Nel prosieguo del tempo, i ragazzi allenati da coach Pianigiani, particolarmente attenti in fase difensiva, hanno ulteriormente dilagato, grazie alle segnature di Polonara e dei due Gentile, e sono andati all’intervallo lungo con un vantaggio di 21 punti, sul 44 a 23.

Al rientro in campo, un calo di concentrazione degli azzurri ha rianimato gli svizzeri, i quali, grazie ai canestri di Dusan Mladijan, sono riusciti a risalire fino al – 16 (54 a 38).

In quel frangente, Pianigiani è stato costretto a chiamare time out e ha avuto le giuste risposte dai suoi uomini che hanno messo la parola fine all’incontro con un parziale di 11 a o, firmato da Aradori e Da Tome. L’ultmo quarto è stato pura accademia e ora gli azzurri avranno una settimana di tempo per preparare la sfida contro la Russia, che si giocherà, sempre a Cagliari, domenica 24 agosto alle ore 20:30 (diretta su Raisport).

La Nazionale di basket vince in Russia. Domenica a Cagliari la sfida contro la Svizzera

Grazie a una straordinaria rimonta nell’ultimo quarto, l’Italia ha sconfitto la Russia per 63 a 65, facendo il primo passo verso i Campionati Europei del 2015. Si complica, pressochè irrimediabilmente, il cammino dei russi, già sconfitti dalla Svizzera per 79 a 77.Alessandro-Gentile

Gli elvetici saranno i prossimi avversari dei ragazzi allenati da coach Pianigiani nella gara che si disputerà, a Cagliari, domenica 17 agosto (inizio ore 20:30, diretta su Raisport 1).

Il protagonista assoluto della sfida contro i russi è stato Alessandro Gentile che, con i suoi tredici punti nell’ultimo periodo, ha letteralmente trascinato alla vittoria una Nazionale azzurra, imprecisa al tiro e deficitaria sotto le plance per quasi tutto l’arco della contesa.

Fin dall’avvio di gare, le due squadre sono apparse contratte, commettendo diversi errori, soprattutto nel tiro dalla lunga distanza. Chiuso il primo quarto in svantaggio di due lunghezze (14 a 12), gli azzurri sono risuciti a limitare i danni nel secondo periodo, nonostante lo strapotere a rimbalzo degli avversari, e sono andati all’intervallolungo  sul – 3 (28 a 25).

Alla ripresa del gioco, i ragazzi di coach Pianigiani hanno continuato a litigare con il canestro e la Russia è volata sul + 10 (53 a 43). In quel frangente è salitoin cattedra Alessandro Gentile, che, con le sue giocate, ha permesso alla sua squadra di piazzare un parziale di 2 a 12. Riequilibrato il punteggio, sul 55 a 55, a tre minuti dalla conclusione, gli azzurri hanno messo la testa avanti (59 a 63) e hanno conservato, con tenacia, il vantaggio fino al suono finale della sirena. (foto tratta dal sito www.iljournal.it)

 

 

 

 

 

La Dinamo 2000 affida la panchina a Giampaolo Mazzoleni

La Dinamo 2000 ha scelto di presentare l’iscrizione al campionato di serie D di basket e di affidare la guida della squadra a Giampaolo giampaolo mazzoleni coachMazzoleni, cinquantenne bergamasco, trapiantato a Sassari dopo l’arrivo alla Dinamo negli anni ottanta, la cui carriera di allenatore si è sviiluppata tra Edera, Porto Torres, Sant’Orsola e Olbia.

Mazzoleni sarà il capoallenatore della formazione che parteciperà al campionato di serie D e dei gruppi under 17 e under 19, che fungeranno da serbatoio per i gruppi under 17 e 19, che fungeranno da serbatoio per la prima squadra, che sarà formata esclusivamente da giocatori locali.

Credo fosse opportuno avere una prima squadra per dare sfogo ai tanti giovani formati con tanti anni di lavoro con con il minibasket le giovanili – ha dichiarato il direttore sportivo della società biancoverde, Antonello Pilia -. Poi abbiamo scelto Giampaolo Mazzoleni, perchè è cresciuto in una grande società, come l’Olimpia Milano, e conosce benissimo la situazione di Sassari“.

Gianni Motzo è il nuovo direttore tecnico della Dinamo 2000

La dirigenza della Dinamo 2000 continua a lavorare con l’intento di potenziare la struttura organizzativa in vista della stagione agonistica 2014 – 2015.gianni motzo

Il direttore sportivo della società sassarese, Antonello Pilia, che si occupa anche dei progetti con le scuole e dei camp estivi, ha nominato, quale direttore tecnico, Gianni Motzo, uno dei tecnici sardi più esperti per quel che riguarda il lavoro con i giovani.

Diplomato Isef, nonchè docente di scienze motorie, Gianni Motzo, in possesso del titolo di allenatore nazionale di pallacanestro, si occuperà della supervisione sia del settore maschile sia di quello femminile, curerà i fondamentali e sarà coordinatore dell’intero staff tecnico.

Dopo aver giocato, nel ruolo di playmaker, con Sant’Orsola, Olbia e Dinamo, Gianni Motzo ha iniziato la sua carriera di allenatore, nella stagione 1980/81, con gli scoiattoli del Sant’Orsola.

Da quel momento in poi ha guidato tutte le categorie del settore giovanile della storica società neroarancione che, in quegli anni, era una vera e propria fucina di talenti, quali erano, solo per citarne alcuni, Angius, Marcolongo, Giordo, Rotondo, Maltinti e Poltronieri.

Negli anni novanta è stato capo allenatore del Sant’Orsola femminile in serie B e nella A2 di Eccellenza e ha conquistato otto titoli regionali femminili e tre maschili. Dal 1998 ha alternato la guida delle squadre femminili e di quelle maschili, maturando esperienze con il Sant’Orsola e la Silver Porto Torres.

Dal 2005 al 2008 ha guidato fino ai play off la Robur et Fides, formazione che militava nel campionato di serie C. Nel 2011 è passato al centro minibasket di Porto Torres, dove ha ottenuto un titolo regionale e ha partecipato, quest’anno, alle finali nazionali di categoria con la formazione under 19.

 

 

 

Marco Spissu giocherà in prestito col Casalpusterlengo anche nella prossima stagione

Il playmaker, Andrea Spissu, giocherà anche nella prossima annata sportiva col Casalpusterlengo, formazione neo promossa nel campionato di Lega A2 Gold. La possibiilità di poter giocare in un campionato di buon livello tecnico e agonostico ha spinto la società biancoblù a confermare il prestito, dopo che, nel finale della scorsa stagione. il giocatore sassarese ha fatto ottime cose, disputando i play off promozione e laureandosi campione d’Italia under 19 e MVP della manifestazione.

Pubblicato il calendario della serie A di basket per la stagione 2014 – 2015

Questa mattina è stato reso noto il calendario della serie A di basket per la stagione 2014 – 2015, che prenderà il via il prossimo 12 0ttobre. La Dinamo esordirà, al PalaSerradimigni, contro Bologna, già incontrata all’esordio nella passata stagione. La settimana successiva, i sassaresi saranno impegnati in quel di Pistoia, rivelazione dell’ultima annata sportiva.
La sfida contro i campioni d’Italia in carica dell’Olimpia Milano è prevista per la nona giornata. La stagione regolare terminerà il 10 maggio del 2015A causa dell’impegno in Eurolega, il calendario dei sassaresi potrebbe subire delle modifiche.
CALENDARIO SERIE A  2014 – 15
1ª Giornata : Andata D 12/10!14 – Ritorno D 25/01/15OLYMPUS DIGITAL CAMERA
BANCO DI SARDEGNA SASSARI – GRANAROLO BOLOGNA
ACEA ROMA – PASTA REGGIA CASERTA
ENEL BRINDISI – VICTORIA LIBERTAS PESARO
PALLACANESTRO VARESE  – ACQUA VITASNELLA CANTU’
SIDIGAS AVELLINO -  UMANA REYER VENEZIA
VANOLI BASKET CREMONA-  EA7 EMPORIO ARMANI MILANO
AQUILA BASKET TRENTO – GRISSIN BON REGGIO EMILIA
X – GIORGIO TESI GROUP PISTOIA
2ª Giornata : Andata D 19 – 10 – 14 – Ritorno D 01 – 02 -15
EA7 EMPORIO ARMANI MILANO – AQUILA BASKET TRENTO
ACQUA VITASNELLA CANTU’ SIDIGAS AVELLINO
GRISSIN BON REGGIO EMILIA – VANOLI BASKET CREMONA
GIORGIO TESI GROUP PISTOIA -  BANCO DI SARDEGNA SASSARI
PASTA REGGIA CASERTA – ENEL BRINDISI
UMANA REYER VENEZIA -  ACEA ROMA
GRANAROLO BOLOGNA-  X
VICTORIA LIBERTAS PESARO PALLACANESTRO VARESE
3ª Giornata : Andata D 26 – 10 – 14 – Ritorno D 08 – 02 – 15
EA7 EMPORIO ARMANI MILANO -  UMANA REYER VENEZIA
BANCO DI SARDEGNA SASSARI – ENEL BRINDISI
GIORGIO TESI GROUP PISTOIA – VANOLI BASKET CREMONA
PALLACANESTRO VARESE – GRISSIN BON REGGIO EMILIA
SIDIGAS AVELLINO VICTORIA-  LIBERTAS PESARO
GRANAROLO BOLOGNA – PASTA REGGIA CASERTA
AQUILA BASKET TRENTO – ACQUA VITASNELLA CANTU’
X – ACEA ROMA
4ª Giornata : Andata D 02 – 11 – 14 – Ritorno D 15 – 02 – 15
ACEA ROMA – BANCO DI SARDEGNA SASSARI
ACQUA VITASNELLA CANTU’ – GRANAROLO BOLOGNA
ENEL BRINDISI – AQUILA BASKET TRENTO
GRISSIN BON REGGIO EMILIA – VICTORIA LIBERTAS PESARO
PASTA REGGIA CASERTA-  GIORGIO TESI GROUP PISTOIA
UMANA REYER VENEZIA – PALLACANESTRO VARESE
SIDIGAS AVELLINO – EA7 EMPORIO ARMANI MILANO
VANOLI BASKET CREMONA – X
5ª Giornata : Andata D 09 -11- 14 – Ritorno D 01- 03 – 15
ACQUA VITASNELLA CANTU’ – BANCO DI SARDEGNA SASSARI
ENEL BRINDISI- UMANA REYER VENEZIA
GRISSIN BON REGGIO EMILIA – EA7 EMPORIO ARMANI MILANO
GIORGIO TESI GROUP PISTOIA – GRANAROLO BOLOGNA
PASTA REGGIA CASERTA – VANOLI BASKET CREMONA
PALLACANESTRO VARESE – AQUILA BASKET TRENTO
VICTORIA LIBERTAS PESARO – ACEA ROMA
X – SIDIGAS AVELLINO
6ª Giornata : Andata D 16 – 11 -14 – Ritorno D 08 – 03 – 15
EA7 EMPORIO ARMANI MILANO – ACQUA VITASNELLA CANTU’
BANCO DI SARDEGNA SASSARI – VICTORIA LIBERTAS PESARO
ACEA ROMA – PALLACANESTRO VARESE
SIDIGAS AVELLINO – GRISSIN BON REGGIO EMILIA
GRANAROLO BOLOGNA – UMANA REYER VENEZIA
VANOLI BASKET CREMONA – ENEL BRINDISI
AQUILA BASKET TRENTO  GIORGIO TESI GROUP PISTOIA
X – PASTA REGGIA CASERTA
7ª Giornata : Andata D 23 – 11 – 14 – Ritorno D 15 – 03 – 15
BANCO DI SARDEGNA SASSARI – SIDIGAS AVELLINO
ENEL BRINDISI – GRANAROLO BOLOGNA
GRISSIN BON REGGIO EMILIA – ACEA ROMA
PASTA REGGIA CASERTA – ACQUA VITASNELLA CANTU’
PALLACANESTRO VARESE – EA7 EMPORIO ARMANI MILANO
UMANA REYER VENEZIA – GIORGIO TESI GROUP PISTOIA
VICTORIA LIBERTAS PESARO – X
AQUILA BASKET TRENTO – VANOLI BASKET CREMONA
8ª Giornata : Andata D 30 – 11 – 14 – Ritorno D 22 – 03 – 15
EA7 EMPORIO ARMANI MILANO – VICTORIA LIBERTAS PESARO
ACQUA VITASNELLA CANTU’ – ENEL BRINDISI
GIORGIO TESI GROUP PISTOIA – ACEA ROMA
UMANA REYER VENEZIA – PASTA REGGIA CASERTA
SIDIGAS AVELLINO – AQUILA BASKET TRENTO
GRANAROLO BOLOGNA – GRISSIN BON REGGIO EMILIA
VANOLI BASKET CREMONA-  PALLACANESTRO VARESE
X-  BANCO DI SARDEGNA SASSARI

9ª Giornata : Andata D 07 – 12 – 14 – Ritorno D 29 – 03 -15

BANCO DI SARDEGNA SASSARI – EA7 EMPORIO ARMANI MILANO

ACEA ROMA – VANOLI BASKET CREMONA

ACQUA VITASNELLA CANTU’ – GIORGIO TESI GROUP PISTOIA
ENEL BRINDISI – PALLACANESTRO VARESE
GRISSIN BON REGGIO EMILIA – X
PASTA REGGIA CASERTA -  AQUILA BASKET TRENTO
GRANAROLO BOLOGNA – SIDIGAS AVELLINO
VICTORIA LIBERTAS PESARO – UMANA REYER VENEZIA
10ª Giornata : Andata D 14 – 12 – 14 – Ritorno S 04 -04 – 15
EA7 EMPORIO ARMANI MILANO – PASTA REGGIA CASERTA
GIORGIO TESI GROUP PISTOIA – ENEL BRINDISI
PALLACANESTRO VARESE – GRANAROLO BOLOGNA
UMANA REYER VENEZIA- GRISSIN BON REGGIO EMILIA
SIDIGAS AVELLINO – ACEA ROMA
VANOLI BASKET CREMONA – VICTORIA LIBERTAS PESARO
AQUILA BASKET TRENTO – BANCO DI SARDEGNA SASSARI
X – ACQUA VITASNELLA CANTU’
11ª Giornata : Andata D 21-12 – 14 – Ritorno D 12 – 04 – 15
BANCO DI SARDEGNA SASSARI – GRISSIN BON REGGIO EMILIA
ACEA ROMA – EA7 EMPORIO ARMANI MILANO
ACQUA VITASNELLA CANTU’ – UMANA REYER VENEZIA
ENEL BRINDISI – X
GIORGIO TESI GROUP PISTOIA – SIDIGAS AVELLINO
PASTA REGGIA CASERTA – PALLACANESTRO VARESE
GRANAROLO BOLOGNA – VANOLI BASKET CREMONA
VICTORIA LIBERTAS PESARO – AQUILA BASKET TRENTO
12ª Giornata : Andata V 26 – 12 – 14 – Ritorno D 19 – 04 – 15
EA7 EMPORIO ARMANI MILANO – X
ENEL BRINDISI – ACEA ROMA
GRISSIN BON REGGIO EMILIA -  GIORGIO TESI GROUP PISTOIA
PASTA REGGIA CASERTA – SIDIGAS AVELLINO
PALLACANESTRO VARESE – BANCO DI SARDEGNA SASSARI
VANOLI BASKET CREMONA – ACQUA VITASNELLA CANTU’
VICTORIA LIBERTAS PESARO – GRANAROLO BOLOGNA
AQUILA BASKET TRENTO – UMANA REYER VENEZIA
13ª Giornata : Andata L 29 -12 – 14 – Ritorno D 26 – 04 -15
BANCO DI SARDEGNA SASSARI – PASTA REGGIA CASERTA
ACEA ROMA – AQUILA BASKET TRENTO
ACQUA VITASNELLA CANTU’ – GRISSIN BON REGGIO EMILIA
GIORGIO TESI GROUP PISTOIA – VICTORIA LIBERTAS PESARO
UMANA REYER VENEZIA – VANOLI BASKET CREMONA
SIDIGAS AVELLINO – ENEL BRINDISI
GRANAROLO BOLOGNA – EA7 EMPORIO ARMANI MILANO
X – PALLACANESTRO VARESE
14ª Giornata : Andata D 04 – 01 – 15 – Ritorno D 03 – 05 – 15
EA7 EMPORIO ARMANI – MILANO ENEL BRINDISI
ACEA ROMA-  GRANAROLO BOLOGNA
GRISSIN BON REGGIO EMILIA – PASTA REGGIA CASERTA
PALLACANESTRO VARESE  – GIORGIO TESI GROUP PISTOIA
UMANA REYER VENEZIA – BANCO DI SARDEGNA SASSARI
VANOLI BASKET CREMONA-  SIDIGAS AVELLINO
VICTORIA LIBERTAS PESARO – ACQUA VITASNELLA CANTU’
AQUILA BASKET TRENTO – X
15ª Giornata : Andata D 11 – 01 – 15 – Ritorno D 10 – 05 -15
BANCO DI SARDEGNA SASSARI VANOLI BASKET CREMONA
ACQUA VITASNELLA CANTU’ ACEA ROMA
ENEL BRINDISI
GRISSIN BON REGGIO EMILIA
GIORGIO TESI GROUP PISTOIA EA7 EMPORIO ARMANI MILANO
PASTA REGGIA CASERTA VICTORIA LIBERTAS PESARO
SIDIGAS AVELLINO PALLACANESTRO VARESE
GRANAROLO BOLOGNA AQUILA BASKET TRENTO
X UMANA REYER VENEZIA

Un gesto infame e vigliacco: bruciato il Ludobus della UISP

Un camioncino carico di attrezzature sportive e oggetti di ogni genere per il divertimento dei bambini; giochi in legno, pedalò, trampoli, tappeti elastici, biciclette, reti, carretti, palloni e palline: tutto questo e molto altro ancora era il Ludobus della UISP.Ludo2

Siamo costretti a parlare al passato, in quanto, nella notte di domenica 6 luglio, alcuni vandali hanno dato fuoco al Ludobus, mandando letteralmente in fumo uno dei simboli di una delle associazioni più attive, nel territorio, per la promozione dell’attività sportiva, intesa come diritto di cittadinanza per tutte le fasce della popolazione.

Dal 2008, il Ludobus ha macinato chilometri e chilometri da una parte all’altra della Sardegna, da Olbia a Portoscuso, passando per Belvì, dove tutti gli anni contribuiva all’organizzazione di “Giochi e sapori in Barbagia” per “Cortes Apertas”, Banari, Bitti, Siligo, Gavoi, Osidda, Bessude, Cargeghe, Ossi, Bonorva, Ardauli, Portoscuso, Pdria, Alghero, Ozieri, Nuoro, Cagliari e tantissime altre località dell’sola.

Ad Olbia, solo qualche settimana fa, il furgoncino ha regalato qualche momento di svago e serenità ai bambini provati dall’alluvione, per ricordare a tutti che bisogna essere solidali non solo nel momento delle tragedie ma anche dopo, quando ognuno rimane da solo con il proprio dolore.

DSCN6422(1)Sabato prossimo, quel furgone, che aveva anche travalicato i confini regionali, doveva essere a Cargeghe, ma non ci arriverà almeno per il momento.

Il Ludobus era un progetto realizzato, grazie al contributo della Fondazione Banco di Sardegna, con l’intento di incontrare i ragazzi nei loro abituali luoghi di ritrovo, creando, all’interno delle città, nuovi spazi per il movimento e momenti di socializzazione e condivisione tra bambini, adulti e anziani. Il camioncino, che tanti avevano imparato a conoscere e ad apprezzare, faceva sosta nelle piazze e nei parchi delle città e dei paesi, portando colore, urla di gioia e caos vivace.

“Quel furgone carico di attrezzature sportive, fortemente voluto per garantire il diritto al gioco e al movimento di tutti, è stato un pezzo importante e della nostra storia recente e la sua immotivata distruzione ci lascia tanta amarezza – ha dichiarato Maria Pina Casula, presidente del Comitato Provinciale UISP di Sassari -. Purtroppo, in un Paese civile, le uniche armi contro la stupidità umana sono l’intelligenza e la tenacia. Per noi il Ludobus è troppo importante e non possiamo permettere che un sogno realizzato diventi letteralmente fumo. Stiamo già pensando come raccogliere fondi per realizzarne uno nuovo. I bambini ci aspettano, noi non vogliamo deluderli”.